Visioni ed esperimenti

Con la SaphirKeramik, Keramik Laufen propone un materiale che si candida a scrivere un nuovo capitolo nella storia del design del bagno e che invita alla sperimentazione. In collaborazione con la Scuola universitaria d’arte applicata di Basilea (HGK), Keramik Laufen ha tenuto un corso dedicato al design industriale. Fra i risultati di questa interessante collaborazione, il contributo alla scenografia di Sven Adolph al Designers’ Saturday di Langenthal.

Con la SaphirKeramik, Keramik Laufen ha sviluppato una materia prima che si candida a scrivere un nuovo capitolo nella storia del design del bagno. Con un carattere altamente definito e pareti sottili, i lavabi a bacinella Living e le collezioni Kartell by Laufen, Val e Ino sono state prime ad inaugurare la nuova tendenza. L’azienda svizzera ha tuttavia visioni di ampia portata per la sua ceramica innovativa e per questo ha organizzato, in collaborazione con la HGK di Basilea un modulo formativo in design industriale dedicato alla SaphirKeramik. Sotto la guida di Sven Adolph, docente alla HGK, e del team di progettazione Laufen, 19 studenti di design industriale hanno esplorato i confini creativi di questo materiale.

Ispirati da tamburi africani e poggiatesta etiopi

Dopo un intenso processo di progettazione, all’inizio del 2016 gli studenti hanno presentato numerosi elementi innovativi per il bagno in SaphirKeramik, quali ripiani, mobili, lavabi e portaoggetti di nuova concezione. I progetti migliori sono stati premiati da una giuria di rinomati esperti, tra cui i designer Konstantin Grcic e Toan Nguyen.

Il progetto vincitore è stato «Baboon» di Josef Griesbach, che ha tratto ispirazione per la forma della sua opera dai tamburi africani e poggiatesta etiopi. «A volte ci si fida di un oggetto solo se mentalmente si sa che ci si può sedere sopra. Sulla base di questa analogia ho tentato di dimostrare la stabilità e resistenza strutturale della SaphirKeramik», ha spiegato Griesbach.

Prototipi in mostra su una "terra" in SaphirKeramik

In occasione di Designers’ Saturday 2016, Keramik Laufen presenta i risultati della collaborazione con la Scuola universitaria d’arte applicata di Basilea in una scenografia di Sven Adolph. I frutti delle sperimentazioni vengono presentati su una superficie realizzata con della barbottina per SaphirKeramik. Il materiale è stato appositamente fatto essiccare, in modo che si formassero delle crepe simi a quelle di un terreno arido in Africa. Accanto ai prototipi visionari, che vanno intesi come possibili integrazioni dell’assortimento di prodotti Keramik Laufen, vengono esposti i lavabi a bacinella delle collezioni Kartell by Laufen, Val, Ino e Living  SaphirKeramik. L’allestimento è avvolto in una stoffa di rete semitrasparente che crea uno spiritoso effetto moiré.

 

 

Novità

Comunicati stampa

Abbonare

YouTube

Tag Cloud

LivingCucinaLaufenBagnotronic160SimilorbyarwaKartell

Categorie

Archivio

Websites