Gli infaticabili di Liesberg

Joe Schott e Romeo Freund sono due maestri della creazione e dell’allestimento di pareti espositive per showroom, fiere e shooting fotografici. Dove lavorano? In circa 70 fiere e saloni commerciali in varie regioni della Svizzera, nei nostri tre centri di assistenza, negli showroom dei nostri clienti e naturalmente nell’officina del loro enorme capannone alle porte del bosco di Liesberg.

Joe Schott e Romeo Freund hanno due personalità agli antipodi: la vivacità di Joe, falegname dal dinamismo incontenibile, contrasta con la silenziosa operosità di Romeo, il carpentiere. Joe, ormai in procinto di festeggiare i suoi 30 anni in azienda il prossimo maggio, fu assunto a Keramik Laufen come falegname specializzato nella falegnameria aziendale, che negli anni ‘80 era ancora operativa. I 10 componenti del team dell’epoca si occupavano di tutto, dalla produzione di banchi di lavoro e mobili per uffici o per attività artigianali e industriali fino all’ampliamento o riattazione di spazi ad uso ufficio. Col passare del tempo questi lavori iniziarono a ridursi, mentre il reparto marketing aveva sempre più bisogno di aiuto. C’è dunque un motivo se oggi i nostri due instancabili collaboratori sono attivi nel settore marketing di Keramik Laufen e Similor. Quando Romeo era ancora carpentiere apprendista, Joe lo prese «in prestito» come aiutante. Dopo l’apprendistato, Romeo passò due anni sulle strade di tutta Svizzera come conducente, finché Keramik Laufen e Similor non gli chiesero di tornare a lavorare al fianco di Joe.

Un programma di lavoro da capogiro

Nell’intimità della saletta caffè, chiediamo a Joe e Romeo quali siano i loro incarichi. A questa domanda, i due posano lo sguardo sul loro piano di lavoro, un tabellone zeppo di scritte e grande quanto tutta la parete. Il loro programma di lavoro è talmente vasto che possiamo solo cercare di riassumerlo per sommi capi. Joe e Romeo dedicano circa un terzo del loro tempo alla realizzazione delle nostre pareti espositive e agli shooting fotografici aziendali. I restanti due terzi del tempo sono assorbiti dai lavori fuori sede. Joe e Romeo hanno allestito l’esposizione del LAUFEN forum, ma il loro lavoro non si ferma certo a Laufen: i due si sono anche occupati dell’arredamento dei nostri centri di assistenza di Carouge, Berna-Liebefeld e Wallisellen, montano i prodotti negli showroom dei nostri clienti e sono impegnati alle oltre 70 fiere ed esposizioni commerciali cui partecipiamo ogni anno. Per non parlare poi del loro contributo al roadshow che si tiene ogni due anni. Per l’occasione, i due hanno collegato un veicolo trainante lungo 3.94 m e un rimorchio apribile lungo 5.25 m e li hanno allestiti con le nostre ultime serie di arredi per il bagno e rubinetti, appena presentati alla ISH. Durante le circa tre settimane del roadshow, Joe e Romeo viaggiano in lungo e in largo per tutta la Svizzera in compagnia dei collaboratori del servizio esterno, facendo visita ai nostri grossisti.


Da dove deriva tanta passione?

A questa domanda è Romeo a risponderci per primo. Ideare un progetto, realizzarlo in officina, spedire il prodotto e installarlo: lui è entusiasta di potersi occupare dell’intero processo produttivo, anche perché questo gli permette di avere davanti agli occhi il risultato del suo lavoro. Joe la vede essenzialmente allo stesso modo. Lo appassionano soprattutto il contatto con collaboratori e clienti, l’allestimento degli showroom e le attività che svolge su tutto il territorio nazionale. I due condividono le stesse vedute anche riguardo al roadshow: il tour è una grossa sfida, che richiede una costante presenza e il rispetto di tempistiche stringenti; d’altro canto però si tratta di un’esperienza così ricca e intensa che si arriva alla fine senza nemmeno accorgersene. A questo punto Joe fa un complimento a Urs Heizmann, il responsabile della pianificazione: «Senza Urs e le sue geniali tabelle di marcia, non potremmo assolutamente farcela».

Due che amano le sfide
Quando chiediamo che cosa sia maggiormente cambiato nel loro ambiente lavorativo negli ultimi anni, Romeo non ha dubbi: «Ho notato che quello che è cambiato di più sono io. Negli ultimi anni ho imparato tantissime cose nuove, accumulando esperienze che mi hanno cambiato in meglio». Joe invece afferma: «Ci vengono affidati più incarichi e le tempistiche si sono fatte più strette. In realtà l’unica cosa che posso dire è che facciamo un lavoro bellissimo ed estremamente variegato».

Vai su fiere e eventi

 

Novità

Comunicati stampa

Abbonare

YouTube

Tag Cloud

LivingCucinaLaufenBagnotronic160SimilorbyarwaKartell

Categorie

Archivio

Websites