I colori sono le colonne sonore dell'architettura d'interni

Marcella Wenger, esperta di colori (SSS), docente (AP) e responsabile del laboratorio della Haus der Farbe di Zurigo, ci ha spiegato come funzionano i colori nell’architettura, quali nuovi trend di design si stanno profilando e per quale motivo il colore bianco continua a dominare incontrastato la scena della ceramica sanitaria.

Signora Wenger, come funzionano i colori nell’architettura d’interni?

Il colore è un mezzo per dare dinamismo all’architettura, per rendere fluido ciò che è rigido. Ad esempio, lavorando con colori chiari o scuri possiamo mettere un elemento in risalto oppure relegarlo nello sfondo, conferendo così una certa dinamica alla stanza. Nell’architettura d’interni, i colori servono a incorporare le parti giocando allo stesso tempo con il tutto. 

A parte i gusti personali, che cosa incide sulla scelta dei colori per interni?

La cosa più importante è che la stanza venga considerata nel contesto dell’abitazione o dell’edificio nel suo complesso. Dov’è collocata la stanza? In un loft dal fascino urbano-industriale? O in una bella «casetta» di campagna ristrutturata? Si trova in un edificio del centro storico di una piccola cittadina? O magari in un quartiere residenziale moderno? Prima di entrare nella casa, ne osservo l’esterno. Mi creo così delle aspettative in base all’aspetto esteriore. Se non entro in casa con queste aspettative, nel migliore dei casi posso rimanere positivamente colpita. È però più probabile che i miei sensi vengano colti di sorpresa. L’effetto sorpresa è intrigante, ma va poi gestito con molta cautela. In ogni caso l’atmosfera di un locale non dipende solo dai colori, ma anche dall’interazione di tutti i sensi, con gli stimoli che questi ci forniscono. Penso ai rumori, agli odori e alle sensazioni tattili che gli oggetti ci trasmettono.

 

Perché molti committenti sono restii a dipingere le pareti con colori scuri?

Qual è l’effetto dei colori scuri? E a che tipo di impiego si prestano maggiormente? La nostra cultura ci spinge a considerare positivamente i colori chiari, e negativamente quelli scuri. Con la loro luminosità, i colori chiari sembrano voler abbracciare l’osservatore, mentre quelli scuri danno l’impressione di ritrarsi. Per dirla più concretamente, se sono in una stanza pitturata di bianco è come se le pareti mi venissero incontro. Di conseguenza, la stanza apparirà luminosa ma anche più piccola. Le stanze dipinte di scuro, al contrario, danno un senso di ampiezza e assenza di confini. Poiché però vogliamo che i metri quadrati in cui abitiamo siano e appaiano «nostri», tendiamo a prediligere colori chiari.

Che colori consiglia per i bagni di dimensioni ridotte?

In linea di massima, consiglio soluzioni «all over». In altri termini, sarebbe bene ridurre le interruzioni e i contrasti tra soffitto, pavimento, pareti, arredi e accessori. Sono importanti i punti con colori lucidi, di grande effetto. Riflettendo le pareti e il soffitto, le superfici lucide danno respiro alla stanza, facendola apparire più alta. Ma di per sé un ambiente piccolo, se studiato e arredato in un certo modo, può anche veicolare l’impressione di una particolare qualità.

 

Perché il colore bianco continua a dominare incontrastato la scena della ceramica sanitaria?

Il bianco è il colore dell’igiene e della neutralità. È un colore che trasmette una sensazione di pulizia e purezza. Non solo: il bianco è anche il colore preferito dei maniaci dell’ordine. Infatti su di una superficie bianca è più facile individuare ogni capello o traccia di sporco – o perlomeno è quello che molti credono, dimenticandosi che esistono anche impurità di colore chiaro, come ad esempio i capelli grigi. Il colore bianco si è imposto come standard anche nell’edilizia. Ad esempio, in una casa nuova o ristrutturata il bianco dà l’idea che i lavori siano conclusi e i locali pronti.

Quali novità e tendenze si stanno profilando nel mondo dell’architettura d’interni?

Penso che assisteremo all’affermarsi dell’analogico, dei sensi, dell’esperienza tattile, dell’amore per i dettagli e della ricerca dell’autenticità. Cerchiamo prodotti artigianali perché un buon manufatto artigianale è un prodotto genuino, con delle storie da raccontare. Mi pare ci sia anche una tendenza a prediligere gli effetti, i pigmenti speciali e l’opulenza sotto forma di understatement. Vedo inoltre un futuro roseo per i prodotti intelligenti, che non si limitino a garantire forme ottimizzate e facilità di pulizia, ma che grazie all’impiego di materiali autentici possano anche offrire un vero valore aggiunto. Perché in fondo sono i nostri sensi a dover essere stimolati.

 

MARCELLA WENGER-DI GABRIELE
Esperta di colori (SSS), docente (AP) e responsabile del laboratorio della Haus der Farbe di Zurigo. In qualità di esperta di colori, Marcella Wenger-Di Gabriele segue architetti e committenti con l’ausilio di concetti di colori e materiali. Dà voce alla sua pura passione per i colori intervenendo sullo spazio in modo ludico e con un’interpretazione poetica.

INFORMAZIONI SULLA HAUS DER FARBE DI ZURIGO
Unica al mondo nel suo genere, la Haus der Farbe di Zurigo è stata fondata nel 1995 come istituto indipendente dedicato al colore, al design delle superfici e alla cultura artigianale nell’edilizia. Nello specifico, la Haus der Farbe promuove le competenze di design nell’artigianato, l’utilizzo dei colori nell’architettura e il dialogo all’interno del mondo dell’edilizia. Non si tratta quindi solo di un luogo di apprendimento, in cui scambiare informazioni e trarre ispirazioni, ma anche di una realtà che si dedica alla ricerca sul campo, in cui prendono forma raffinate soluzioni di design per progetti specifici. Come scuola professionale per il design nell’artigianato e nell’architettura, la Haus der Farbe offre tre percorsi formativi, che consentono di conseguire diplomi riconosciuti di perfezionamento professionale: Esperto di colori per l’edilizia (SSS), Designer per l’artigianato (AP) ed Esperto di design per l’artigianato (EPS).

 

Novità

Comunicati stampa

Abbonare

YouTube

Tag Cloud

LivingCucinaLaufenBagnotronic160SimilorbyarwaKartell

Categorie

Archivio

Websites